BLOG di Incontriamoci XXX

INCONTRI: I NOSTRI SENSI NON SBAGLIANO MAI

 

I NOSTRI SENSI NELL’INCONTRO EROTICO…FARNE UN BUON USO

Creare un ambiente rilassante e accogliente durante un incontro che sia con il proprio partner o un incontro di natura erotica è tutt’altro che una cosa semplice e scontata.

Un suggerimento che  desideri darvi oggi focalizzare la vostra attenzione sui vostri sensi per godere al massimo dell’intimità sessuale .

Spesso diamo per scontate tante cose, invece basti pensare che nell’atto sessuale vengono convolti la vista, l’olfatto, il tatto, l’udito e il gusto.

Usare bene i nostri sensi ci permetterà di vivere il momento in maniera più intensa.

Gli occhi, ci servono a guardare quindi nel incontro potete  vedere in insieme al vostro lui o vostra lei qualcosa di hot, piccantino che risvegli le vostre fantasie e magari di riscaldarvi un po’.

Naturalmente le iniziative vanno sempre e comunque condivise prima, tastate sempre il gradimento di chi vi sta vicino.  Non mettere mai se non conoscete da tempo  il partner potreste avere brutte sorprese. Se è un film che vi intriga, proponetelo , nella maniera giusta!

Vedere…per vedere bisogna togliere e scoprirsi, la visione del corpo , del seno dei capezzoli è molto eccitante per qualsiasi uomo che desidera la sua donna.  Guardare anche lingerie particolare, trasparenze , pizzi e merletti e tessuti intimi.

L’ambiente anche quello , si. Vivere il tanto desiderato incontro da una parte piuttosto ce da un’altra fa la differenza.  La carica adrenalinica il rilascio di endorfine che può creare una situazione stimolante ed eccitante è qualcosa di unico e ripetibile per fortuna.

Due corpi svestiti che si amano e toccano riflettersi in uno specchio, vedere il vostro lui eccitato che vi desidera  vi renderà più focose e disponibili .

Il guardarsi negli occhi quando si fa l’amore è come parlare e comunicare con uno sguardo ciò che mille parole non riescono a fare.

L’olfatto, è un senso importantissimo, forse perché maggiormente legato alla nostra parte più naturale ed istintiva. Sin da piccoli il neonato o un cucciolo di animale ricerca il profumo della madre e si tranquillizza accoccolandosi al seno o vicino alla madre.

Il nostro corpo emana odori, se pur oggi un po’ meno naturali di un tempo, per uso di bagnoschiuma e profumi vari, ma state certi che ognuno di noi ha un odore inconfondibile, personale che viene rilasciato nel momento dell’atto sessuale. Piero Angela ne parla in dei suoi testi e nei bei documentari che ci proponeva di Scienza e definiva il tutto come chimica dell’attrazione.

Spiegazione del perché tante volte diciamo “Mi piace ma non so neppure il perché….mi intriga ma non melo  so spiegare se pur siamo diversi!”.  La risposta sta che non tutto è spiegabile con la ragione e il sentimento, spesso entrano in gioco gli ormoni che possediamo e rilasciamo, un po’ come gli altri mammiferi nell’accoppiamento e i neuro trasmettitori celebrali.

Fatto sta che l’odore della pelle, gli umori dell’altro possono attrarci al punto da mancare l’aria a non sentire il suo profumo.

Sono degli stimoli per il nostro cervello e delle risposte che gli arrivano dà donarci un incantevole senso di appagamento.

Anche sugli odori si può far qualcosa per rendere l’incontro sempre al top,  ci sono dei profumi afrodisiaci che utilizzati donano relax, rilassamento o eccitazione. Accendere un incenso all’oppio per esempio ha un effetto rilassante, allo ginger invece stimolante, quindi in base al risultato che desideriamo .

Usare gli olii essenziali risulta molto stimolante, tanto che questa pratica è utilizzata già in tempi antichi nella medicina orientale, la cosiddetta aromaterapia, attenzione nella scelta e soprattutto la ditta produttrice, in commercio c’è ne sono tanti ma  la farmacopea francese contempla diverse modalità di estrazione degli olii.

Attualmente i migliori delle essenze si ricava per distillazione in corrente di vapore. Per quanto riguarda la qualità nell’etichetta dovrete trovare scritto olio essenziale puro al 100%, non fatevi confondere con etichette su cui sta scritto solo olio naturale, controllare che sia citato il paese di provenienza del prodotto.

Gli olii sono un’ottima idea per effettuare un bel massaggio, potete scegliere se fare tutto da soli o coinvolgere i professionisti di quest’arte, massaggiatrici o massaggiatori, adeguatamente formati presso scuole specializzate e con una esperienza pratica che vi permetterà di seguire i suggerimenti e le opportunità proposte. Massaggi di coppia a due o quattro mani sono sempre un’ esperienza da vivere, per armonizzare la coppia e condividere uno spazio alternativo solo per voi.

La scelta dell’olio essenziale deve essere mirata, ognuno di esso possiede delle proprietà e produce dei benefici:

  • ALBERO DEL TE’ maleleucaalternifolia stimola il sistema immunitario è un potente protettore contro funghi e batteri, aiuta a proteggersi da pensieri negativi;
  • ANICE pimpinella anisum aiuta la digestione, paura represse ed ansia;
  • BERGAMOTTO citrusbergamia agisce su ipotalamo , nevrosi, ansia depressione;
  • CANNELLAcinnamonumzeylanicum
  • stimola il cuore e la circolazione , risveglia le persone indecise;
  • INCENSObosweliacarteriideficit immunitario difficoltà a superare situazioni o traumi passati;
  • LAVANDA lavandula hybrida rilassante per aritmie e tachicardie , insonnia, sofferenze affettive paure di vario tipo.

In commercio presso erboristerie e farmacia è possibile trovare pure olii di : cedro, legno di rosa, rosa, maggiorana, mandarino rosso, menta piperita, mirra, mirto,muschio di quercia, nardo, patchouli, pino silvestre ,vetiver, yangyang ecc.

Documentarsi un po’ in coppia prima dell’acquisto è sempre auspicabile per confrontarsi sul gusto olfattivo di entrambi.

Questi olii possono essere usati  posizionandoli in appositi contenitori e quindi inebriare l’ambiente con questo profumo e creando un’ atmosfera soft con luci soffuse, oppure applicarli mediante un massaggio sensuale, romantico o prostatico al partener.

 

L’uditoanche i suoni assumono il proprio significato in un incontro di tipo erotico, sia nella musica che possiamo mettere come sottofondo, tipo new age, rilassanti tipo zen per rilassare  sia nell’attenzione che dobbiamo porre al respiro di ognuno, dai preliminari all’amplesso.

 

Il tatto, toccare e sentire con le mani e parlare con esse, sfiorare accarezzare e coccolare l’altro avviene mediante il tatto, avere un approccio all’amore significa conciliare due bisogni: dolcezza e passione. La dolcezza  data da baci, carezze, sguardi, e la passione data dal manifestare il desiderio dell’altro con forza e vigore, alternare ed equilibrare i due aspetti è fondamentale nella riuscita dell’incontro e nella felicità del partner. Il massaggio come comunicazione tra massaggiato e massaggiante si avvale del tatto mediante digito pressione, massoterapia e movimenti suadenti, lenti ma decisi in parti considerate erotiche ( collo, schiena, natiche, prostata, piedi), tanto per riequilibrare i chakra le sette porte dell’energia, come ci suggerisce le discipline orientali e ayurvediche indiane.

 

Il gusto, il sapore dell’amore. Ci sono molti cibi e bevande considerate afrodisiache  il famoso cioccolato che agisce sulla libido, le ostriche, il peperoncino, fichi, fragole e tanti altri.

A mio avviso più che dall’effetto reale che questi cibi hanno punterei l’attenzione a come poterli usare per rendere la situazione erotica più eccitante e stimolante per la coppia.

Mettere sul corpo la frutta o spalmare delle creme a base di fichi, uva o nutella presuppone che poi si possa giocare a gustare il tutto leccandosi reciprocamente.

Il bacio dato con passione dona un gusto diverso al rapporto.

 

Si comprende quanto i sensi sono importanti se usati bene, per uscire dalla monotonia e magari solvere problemi di coppia come eiaculazione precoce, disfunzione erettile, dolore pelvico, distrarsi in giochi erotici sposta l’attenzione dell’ansia, dai dolori fisici altrove.

La fantasia è un alleata dell’amore ma bisogna conoscere ciò che la natura ci ha donato, spesso il mondo animali con l’istinto attiva questi sensi inconsapevolmente, noi con consapevolezza e in maniera naturale possiamo usarli e rendere un incontro erotico  speciale o se ci accingiamo a far vista a un centro benessere sapremo scegliere bene o esprimere i nostri desideri in maniera più consapevole.

 

 

Spero che questa piccola guida informativa su i nostri sensi possa esserti utile e possa essere di tuo gradimento…..adesso non ti resta che darti  e vivere questa meravigliosa esperienza con chi vuoi tu!

Postato il: , Fonte:



Lascia un commento


    ARTICOLI RECENTI

    COMMENTI RECENTI

    Siti Partner